CILINDRI OLEODINAMICI..SCOPRI CON NOI COSA SONO E A COSA SERVONO

Pubblicato il 07.09.2020

Molti non sanno cos'è un cilindro oleodinamico, ma sicuramente la maggior parte di voi ne ha visto uno in azione.


SCOPRI CON NOI COSA SONO, COME SONO FATTI E A COSA SERVONO

 

I cilindri oleodinamici, detti anche attuatori lineari idraulici sono composti da due elementi principali, ovvero il CILINDRO in sé ed il PISTONE, detto anche stelo.

Quest'ultimo viene messo in movimento grazie ad un fluido, solitamente OLIO IDRAULICO, che producendo una pressione sul pistone ne genera il movimento all'interno del cilindro.

I cilindri oleodinamici si contraddistinguono da quelli pneumatici per il tipo di fluido utilizzato, che come già detto è per l'appunto l'olio, che a differenza dei gas non è comprimibile e quindi non diminuisce il suo volume.

 Ciò fa si che questi cilindri siano più efficaci e duraturi, e che siano in grado di occuparsi di lavori molto pesanti.

Essi trovano largo impiego nel settore agricolo, nell'industria, nella mobilità, nel settore navale nel movimento terra e nei servizi urbani.

Alcuni esempi di istallazioni sono su macchinari agricoli, sollevatori, gru e nel settore della meccanica.

In base alla funzione che essi devono svolgere si distinguono diverse tipologie di cilindri oleodinamici:

 

- CILINDRI A DISEGNO, da noi progettati in modo personalizzato con specifiche forme e misure richieste dal cliente;

- SEMPLICE EFFETTO ;

- DOPPIO EFFETTO ;

- TELESCOPICI ;

- TIRANTI .

 

Ciò che li accomuna è la tipologia di materiali impiegati in quanto devono essere molto resistenti, perciò si predilige l'acciaio.

Molto importante è effettuare una costante manutenzione dei cilindri oleodinamici da parte di un team di esperti per assicurarne sempre un corretto funzionamento ed evitarne l'usura nel tempo.

Richiedi informazioni

Non hai trovato ciò che cerchi? Scrivici e richiedi quello che ti interessa sapere.

PointCookie Policy
Ready Pro ecommerce